Applicazioni in copertura : doppia aggraffatura
Applicazioni in copertura : doppia aggraffatura
Applicazioni in copertura : doppia aggraffatura
Applicazioni in copertura : doppia aggraffatura

Applicazioni in Copertura

DOPPIA AGGRAFFATURA

La tecnica dell'aggraffatura (tetto aggraffato) consente l'unione di lastre e nastri precedentemente profilati, ottenuta attraverso la sovrapposizione e ripiegatura dei lembi. Il fissaggio alla sottostruttura avviene con l'ausilio di linguette fisse e scorrevoli ancorate mediante viti o chiodi. La tecnica della doppia aggraffatura rappresenta la soluzione più versatile che meglio si adatta alle forme più complesse che si possono riscontrare in una copertura.
L'altezza minima dell'aggraffatura finita, pari a 23 mm, risulta dalla piegatura laterale delle lamiere che, mediante diverse operazioni, vengono congiunte per formare una doppia aggraffatura. Impiegando profilatrici ed aggraffatrici per la piegatura, su ogni sezione si determina una perdita di ca. 70 mm di materiale; il gioco che si forma, pari a 3 - 5 mm, assorbe la dilatazione trasversale delle lamiere dovuta a fenomeni termici.
La pendenza minima necessaria della copertura è del 5% (3°).

Spaccato applicazione in Copertura con DOPPIA AGGRAFFATURA

Dettaglio applicazione in Copertura con DOPPIA AGGRAFFATURA